Dai 3 ai 5 anni

Per la fase di crescita dai 3 ai 5 anni l'Istituto Paritario Le Coccole considera fondamentale il rapporto con i genitori e favorisce una loro attiva partecipazione alla Scuola dell'Infanzia e un costruttivo dialogo con la coordinatrice e le educatrici.

Il coinvolgimento dei genitori

Per la fase di inserimento iniziale del bambino è preferibile la presenza di un genitore. La scuola condivide tutti i momenti importanti del percorso educativo con i genitori, con i quali avvengono colloqui periodici che permettono di osservare lo sviluppo fisico, mentale e sociale del bambino, e di affromtare insieme eventuali problemi dovessero presentarsi.

Ai genitori sono anche offerti momenti di approfondimento programmati nell'anno, quali ad esempio incontri con pedagogiste, medici, specialisti di vari settori.

s

l'organizzazione della giornata alla scuola dell'infanzia

ORARIO ATTIVITÀ
06:30 - 09:30

Apertura della scuola per accogliere i bambini e le famiglie.

Accoglienza dei bambini nella sezione di appartenenza, luogo conosciuto dai bambini e quindi rassicurante, all'interno del quale le insegnanti potranno predisporre contesti interessanti e curiosi per il bambino che potrà trovare, al suo arrivo, centri di interesse conivolgenti.

09:30 - 10:00

"Assemblea" del mattino in lingua inglese, momento che dà l'avvio alla giornata intonando canzoni in lingua in qualità di gioco di riconoscimento che permette di lavorare sull'identificazione e sul diventare gruppo insieme. Ai bambini viene distribuita la frutta e si propongono letture di storie in inglese ed in italiano, potenziando la comunicazione verbale tra bambini e tra bambini ed adulti.

10:00 - 11:45

Attività: e nostre insegnanti predispongono settimanalmente un planning (esposto alla famiglie sulla pannellatura esterna alla classe) relativo alle attività che vengono modificate in itinere a seconda del progetto. I bambini vivono quotidianamente tutti gli spazi presenti nella scuola: classe, atelier, giardino, stanza del movimento.

11:45 - 12:00

Preparazione al pranzo: i bambini vengono coinvolti nella preparazione e nell'allestimento della tavola.

12:00 - 13:00

Pranzo: lavaggio delle mani, distribuzione dei bavaglini …

12:15 - 12:45

Momenti di gioco libero negli spazi comuni o in sezione.

13:00 - 14:30

Sonno senza imposizioni: i bambini che desiderano riposare vengono accompagnati da un'insegnante nell'apposita stanza del sonno.

13:00 - 14:30

Per i bambini che non dormono: pregrafismo: età 4 e 5 anni. Attività a tavolino, età 3 anni.

14:30 - 16:00 English Lab, risveglio dei bambini e merenda in sezione. Nel pomeriggio tutte le conversazioni e le attività avvengono solo ed esclusivamente in lingua inglese: l'english lab è in particolare un laboratorio in cui vengono sedimentate maggiormente le parole e i contenuti anche attraverso attività creative. Prima uscita.
16:00 - 17:00 Attività extra scolastiche. Nei giorni previsti i bambini iscritti frequentano i corsi extra scolastici.

16:00 - 19:00

Baby parking. Dalle 16 alle 19 l'organizzazione della giornata si sviluppa a seconda del numero e dell'età dei bambini che si fermano; al gruppo sezione si possono aggregare anche bambini che frequentano solo questo orario.

Per loro un team di esperti in dolcezza, empatia, entusiasmo!

Docente materna

Risponde alle necessità vitali dei bambini e soddisfare i loro bisogni di sicurezza, creando un ambiente sereno, un clima di fiducia e rispettando il loro ritmo di vita..

Pediatra

È un medico specializzato nella fisiologia e nelle patologie del neonato e del bambino. Previene, diagnostica e cura le malattie dei bimbi.

Tata

È una figura di supporto alle educatrici, presente in modo amorevole nelle attività quotidiane. Si occupa dell'igiene e della sicurezza del nido.

Cuoca

Si dedica alla preparazione di ricette appetibili nel rispetto del rapporto calorico e nutrizionale, offrendo alternative ad eventuali intolleranze o allergie.

Cosa metto nel suo zainetto?

  • Il set per il pranzo (piatti piano e fondo, forchetta e cucchiaio)
  • La tovaglietta e il bavaglino
  • Una merendina (preferibilmente non farcita).
  • La frutta
  • La borraccia pieno d'acqua
  • Un sacchetto di plastica (per riporre piatti e posate sporchi)
  • Un cambio di abbigliamento

il pasto: divertirsi e socializzare

L'alimentazione del tuo bambino

La cucina è interna con una cuoca dedicata: particolare importanza viene data ai momenti del pranzo e della merenda. La dieta è seguita dal pediatra, si basa sul modello mediterraneo, aperta anche ai sapori nuovi ed è realizzata con ingredienti sempre freschi e genuini secondo le procedure del manuale H.A.C.C.P.

Le cotture sono a vapore, in forno o con pentola a pressione; offrendo pietanze salutari ma allo stesso tempo anche molto gustose. Viene utilizzato esclusivamente l'olio extra vergine di oliva, preferibilmente a crudo, e limitato l'uso del sale.

NOTA: I genitori devono comunicare alla direzione eventuali intolleranze ed allergie del bambino.

i menù settimanali della scuola

prima settimana seconda settimana
lunedì pasta e lenticchie
formaggini e spinaci
pasta e ceci
formaggini e bietole
martedì pasta al sugo
hamburger e patatine
pasta al sugo
hamburger e patatine
mercoledì pasta e fagioli
bastoncini di merluzzo, pane/insalata
fantasia di legumi
bastoncini di merluzzo, pane/insalata
giovedì pasta al pomodoro
pepite di pollo con spinaci o carote
vellutata di carote o zucca
pepite di pollo con spinaci o fagiolini
venerdì minestrone alla contadina
frittata/crocchè
pasta e lenticchie
frittata e mais

Ti piace la scuola dell'infanzia?
Vieni a vederla!

dove siamo